fbpx

Quarto Osservatorio Th.Kohl e Pharmathek

Novembre 2016

Il 25 novembre a Milano, nella bellissima cornice della Terrazza Martini, ha avuto luogo il Quarto Osservatorio Th.Kohl – Pharmathek, l’ultima edizione di una serie di imperdibili appuntamenti per scoprire una serie di spunti inediti sulla farmacia in evoluzione in modo da non essere colti impreparati dai nuovi trend di settore.
Tema di questa edizione: “La farmacia a misura di mercato” – Strategie e trasformazione della professione.

Tra i relatori di questa edizione, Francesco Morace di Future Concept Lab, che ha introdotto il tema dei cambiamenti del mercato a partire dagli stessi consumatori, ora più istruiti, attenti ed esigenti, nonché molto diversi gli uni dagli altri. Ogni utente della farmacia infatti ha esigenze, necessità e bisogni diversi di cui bisogna essere consapevoli nel momento di erogare il miglior servizio a misura del cliente.
Dopo un approfondimento sulle diverse tipologie di clienti, è arrivato il turno di Paolo Valerio, amministratore delegato di Vallesi Spa, società appartenente alla catena di profumerie Modus, che ha sottolineato l’importanza che il layout riveste in un settore affine a quello delle farmacie, ovvero le profumerie in cui, oltre che a vendere i profumi (che occupano solo il 40% dello spazio disponibile) si punta soprattutto a offrire un’esperienza di acquisto ottimale al cliente caratterizzato sia dall’acquisto finale ma soprattutto da un’esperienza di svago.
Un altro intervento molto interessante è stato quello dedicato alla comunicazione in farmacia, tema molto caldo in Italia, durante il quale Pier Francesco Verlato, direttore Marketing di Th.Kohl, ha riportato l’esempio del sistema di comunicazione sviluppato per la Farmacia Grassi di Bergamo.
E ancora, il tema dell’automazione in farmacia, trattato dal direttore commerciale di Pharmathek Francesco Prati, che ha sottolineato come, oltre a risparmiare tempo e risorse da dedicare allo stoccaggio dei farmaci, i sistemi di automazione di magazzino permettono anche di migliorare la relazione con i clienti. Fatto che permette di offrire un servizio sempre più personalizzato e, come recita il titolo dell’Osservatorio, “a misura di mercato”.