fbpx

La Farmacia del Futuro? Sarà Green

Luglio 2019

A Cosmofarma 2019 si è tenuta la premiazione del contest “Future Pharmacy”, indetto da Th.Kohl con il patrocinio di Federfarma Nazionale. Il contest, a cui hanno preso parte oltre 170 designer e architetti da tutto il mondo, ha permesso di evidenziare importanti trend del settore che andranno sicuramente a caratterizzare le farmacie di domani.

Uno dei più evidenti era la componente “Green” dell’ambiente.

La grande maggioranza dei progetti partecipanti presentava infatti almeno un elemento vegetale quali aiuole di fiori, arbusti, edera e/o altre tipologie di piante.

Questo è un segnale importante dell’importanza che il tema “Green” riveste nella contemporaneità, in particolar modo per i Millennials. Ma la presenza di piante e arbusti in farmacia non deve essere vista solo come un modo per attirare questa categoria di utenti: sono infatti innumerevoli i benefici che la loro presenza apportano all’ambiente.

Prima di tutto, come dimostrato da uno studio realizzato dalla NASA, le piante rendono l’aria più pulita e respirabile, specialmente regolando il grado di umidità: un livello di umidità troppo basso può portare ad affaticamento e a problemi respiratori.

I benefici fisici derivanti quindi dalla presenza di piante in luoghi chiusi non si possono certo negare. E lo stesso avviene con i benefici psicologici. Come dimostrato da uno studio canadese, la presenza di elementi naturali quali piante e arbusti contribuisce a creare un generale benessere psico-fisico, rilassa la mente riducendo lo stress e rende l’ambiente più confortevole.

Il messaggio è chiaro: se volete una farmacia al passo con i tempi, l’accorgimento più facile e veloce da apportare… è andare dal fiorista!

Vuoi progettare assieme un restyling della tua farmacia inserendo una buona “componente Green”? Contattaci per una consulenza gratuita!